Viva la Franca – Aldo Dalla Vecchia

Ti piace? Condividilo!
In sintesi:

viva la franca biografia di franca valeri di aldo dalla vecchia

[…] la vita che non costa un po’ di fatica – l’ho già detto – non è mai stata divertente. La fatica era ingegno, la fatica era invenzione, la fatica era amore. Non so come mi sia venuta questa parola abbastanza magica, fatica, ma il mondo era più bello quando ce n’era molta.

Faticoso divertimento

Così scrive Franca Norsa, in arte Franca Valeri, nella sua autobiografia Il secolo della noia. E in effetti, Franca Valeri è una donna che non hai mai risparmiato le proprie energie, investendole interamente e con entusiasmo nell’arte dell’intrattenimento.

Attrice conosciuta e amata dagli italiani per i suoi spassosi personaggi come quello della Signorina Snob, in realtà il talento della Valeri si è spinto ai vertici in diversi campi, dal teatro alla letteratura. Proprio su questo insiste Aldo Dalla Vecchia, amante dell’attrice in ogni sua declinazione.

In questo saggio ripercorriamo il percorso che ha portato Franca Norsa, ragazzina di origini ebraiche perseguitata dalle leggi razziali, a diventare Franca Valeri, l’attrice affermata che recitò al fianco di Totò, Peppino De Filippo, Sophia Loren, e tanti altri ancora.

Teatro, radio, cinema, Parigi, Milano…

Apprendiamo così tutti i dettagli del suo esordio, come le avventurose improvvisate al Teatro dei Gobbi a Parigi e il suo successo nei programmi radiofonici in Rai. È proprio in radio che nascono quelle maschere che hanno fatto ridere generazioni di italiani, come la già citata Signorina Snob, ma anche Cesarina Manicure, attraverso la quale si prendeva gioco dell’allora borghesia milanese, e la signora Cecioni, una romana immancabilmente al telefono.

Nel suo saggio Aldo Dalla Vecchia pone all’attenzione del lettore diverse curiosità, come la cura linguistica che la Valeri impiegava per caratterizzare i suoi personaggi, resi vivi e concreti da un linguaggio realistico, preciso, plastico, arricchito da patine dialettali e neologismi.

E poi, la carriera cinematografica: questa sezione è la più affascinante del saggio, forse perché la storia di Franca Valeri ha una notevole intersezione con la storia stessa del cinema italiano degli anni Sessanta.
I personaggi interpretati da Franca Valeri sono profondi, complessi, sfaccettati, e alcuni, come la ricca e acuta Elvira de Il vedovo, anche sorprendentemente moderni e attuali.

Un saggio incoraggiamento

In questo modo, Viva la Franca si propone non solo come un piccolo saggio per celebrare una donna che ha lasciato un segno indelebile sulla pelle dell’intrattenimento e del cinema italiano, ma anche come un incoraggiamento per approfondire il periodo d’oro in Italia della settima arte, quando non si temeva di osare e di sperimentare, e di cui Franca Valeri fu una delle più rifulgenti protagoniste.

Buona lettura!

Sara

Ciao! Sono la fondatrice del blog letterario "Il pesciolino d'argento", amo profondamente i libri, l'arte e la cultura in generale.

Potrebbero interessarti anche...

Che cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 risposte

  1. Katrin Poe Mg ha detto:

    Mi piace leggere le tue recensioni ben elaborate ed argomentate, non so se il titolo vada bene per me, ma l’articolo l’ho trovato interessante si parla di una protagonista importante per la storia del nostro cinema, un personaggio noto che come hai giustamente fatto notare ha lasciato un segno in questo campo dello spettacolo che durerà per sempre.

  2. M.Claudia ha detto:

    Ho da poco finito di leggere:Mina per neofiti. La vita, la voce, l’arte di una fuoriclasse e mi é piaciuto molto. Leggerò sicuramente anche questo libro.

  3. Isabella ha detto:

    I film con Franca Valeri sono tra i miei preferiti, quindi leggerò sicuramente questo libro. Grazie per avermelo fatto scoprire

  4. Amalia ha detto:

    Sembra molto interessante, mi piacerebbe leggerlo. Devo Segnarmelo

  5. fiorella ha detto:

    Le tue recensioni sono sempre così coinvolgenti e dettagliate che mi fai venir voglia di leggere e vedere tutto quello di cui parli! Grazie

  6. Anna ha detto:

    Mi piace tantissimo Franca Valeri, l’ho sempre seguita. Mi piacerebbe leggere la sua autobiografia

  7. Valentina ha detto:

    E’ un’attrice che mi piace molto con tutti questi personaggi che faceva. Leggerò il libro di Aldo anche perché conosco l’autore e mi piace molto.

  8. mary pacileo ha detto:

    deve essere un’autobiografia interessante, grazie per avermela fatta conoscere